Accademia Filarmonica Romana in collaborazione con Teatro Olimpico presenta
Evelyn Glennie
giovedì 5 maggio 2016, ore 19:30 - 23:00
Teatro Olimpico, ROMA
piazza Gentile da Fabriano, 17
00196 Roma
James KEANE Piece for Dance
Evelyn GLENNIE / Philip SHEPPARD Orologeria Aureola
Vincent HO Sandman’s Castle
James TENNEY Having never written a note for percussion
Francesco ANTONIONI Venus (prima esecuzione assoluta)
Nebojsa ZIVKOVIC Fluctus; Ilijas

Evelyn GLENNIE, percussioni

Una musicista straordinaria: talento, virtuosismo, tenacia, determinazione, in una parola, anzi due: Evelyn GLENNIE. Un’artista che il pubblico della Filarmonica già conosce, grazie a una memorabile serata di quattro anni fa all’Olimpico, e che ritorna sullo stesso palcoscenico per un nuovo concerto che accoglierà anche la prima assoluta di una composizione di Francesco ANTONIONI, uno dei compositori italiani più attivi nel panorama delle nuove generazioni.

Prezzi speciali Aracne:

I settore: 24,00 euro (anziché 33,00 euro)
II settore: 20,00 euro (anziché 28,00 euro)
III settore: 16,00 euro (anziché 23,00 euro)
Ragazzi fino a 14 anni: 7,00 euro

Info e prenotazioni:

Elisa Pavolini
06 32659932
promozione@teatroolimpico.it

Roberta Malentacchi
06 3201752
promozione@filarmonicaromana.org

Appuntamento alle 19:30 con il salotto di Aracne.
Il concerto è preceduto alle ore 19:30 dalla presentazione del prof. Raffaele POZZI nell’ambito della rassegna di concerti e cultura musicale “MusicaInFormazione” dell'Università degli Studi Roma Tre. Introduce Gennaro COLANGELO. Interverrano l’editore Gioacchino ONORATI, il compositore Francesco ANTONIONI e il Direttore artistico dell’Accademia Filarmonica Romana Matteo D’AMICO.

Il salotto di Aracne accoglie i suoi ospiti con lo stile di un caffè letterario, un ritrovo di artisti e intellettuali, un intrattenimento raffinato ma non pesante un modo scherzoso e intelligente di affrontare i temi dello spettacolo e di intervistare e incontrare i suoi protagonisti. Una riflessione, al dunque, sul teatro e intorno alle culture che i diversi spettacoli, di volta in volta, richiamano. Il salotto è un esperimento di divulgazione colta, anche attraverso il mezzo televisivo. Un arricchimento, infine, un segno di distinzione per la casa editrice Aracne e per il Teatro Olimpico che hanno, coraggiosamente, deciso di dargli vita.



        




Fotografie, registrazione, interviste e commenti: