Convegno
La didattica della matematica, strumento concreto in aula
venerdì 16 novembre 2018 - domenica 18 novembre 2018
Centro Congressi Artemide
viale Terme, 1010/b
40024 Castel San Pietro Terme
VENERDI’ 16 NOVEMBRE 2018

Centro Congressi Artemide. Tutti gli ordini scolastici
14:00 -14:45 Inaugurazione del convegno, saluti delle autorità politiche e accademiche
Intervengono:
Fausto TINTI
Fabrizio DONDI
Mirko DEGLI ESPOSTI
Giovanni DORE
Gino CARIGNANI
Paolo NEGRINI
Emilia PASSAPONTI
Bruno D’AMORE
Gabriele GELATTI
14:45 - 15:30 Pierluigi CONTUCCI, La voce di Hilbert
15:30 - 16:15 Mirko MARACCI, L’uso dei software di geometria dinamica per l’insegnamento della geometria in una prospettiva verticale

16:15 - 16:45 Pausa

16:45 - 17:30 Pier Luigi FERRARI, L’argomentazione tra matematica e lingua
17:30 - 18:15 Tullia URSCHITZ, E’ l’errore che ci fa progredire! Chi ha paura della matematica quando in classe c’è un robot?
18:15 - 19:00 Ezio FREGNAN e Gianluca GASTALDI, Competenze e certificazione STEM per la Quarta Rivoluzione Industriale: la collaborazione scuola-azienda

SABATO 17 NOVEMBRE 2018

Centro Congressi Artemide. Scuola Primaria e Secondaria
14:00 14:45 Athanasios CAGATSIS, Perchè adottiamo un approccio multidimensionale per l’apprendimento della geometria?
14:45 - 15.30 Ornella ROBUTTI, Insegnanti che insegnano, insegnanti che imparano
15.30 - 16:15 Giorgio BOLONDI, Percorsi didattici digitali, in un’ottica di competenze

16:15 - 16:45 Pausa

16:45 - 17:30 Gabriele ZANARDI, Applicare le neuroscienze nella didattica: la valutazione formativa personalizzata che facilita l’apprendimento
17:30 - 18:15 Alessandro BOGLIOLO, Matematica computazionale
18:15 - 19:00 Giuseppina GENTILI e Mauro TRAVERSA, Apprendimento cooperativo nella didattica per competenze

SABATO 17 NOVEMBRE 2018

Salone delle Terme. Scuola dell’Infanzia
14:00 - 14.45 Palma Rosa MICHELI e Paola VIGHI, Arte astratta, oggetti, azioni: come promuovere il pensiero geometrico
14.45 - 15:30 Agnese DEL ZOZZO, Descrivere, classificare, riconoscere forme geometriche: resoconto di un’attività nella scuola dell’infanzia
15:30 - 16:15 Maurizia BUTTURINI, Apprendere vivendo. La cura dei gesti e delle cose, delle relazioni e dell’incontro con i linguaggi nella scuola dell’infanzia

16:15 - 16:45 Pausa

16:45 - 17:30 Tamara LAPUCCI e Barbara VIGNONI, Robotica educativa alla scuola dell’infanzia con Doc e Coko. Esperienze di buone pratiche nella didattica nella didattica quotidiana. Dalla matematica a un approccio interdiscilplinare
17:30 - 18:15 Elisabetta ROBOTTI, Geometria alla scuola dell’infanzia: primi passi verso la definizione di circonferenza
18:15 - 19:00 Anna AIOLFI e Monica BELLIN, Un tempo fatto di tempi: la costruzione del senso del tempo con i bambini dell’infanzia e della primaria

SABATO 17 NOVEMBRE 2018

Anusca. Seminari per la Scuola dell’Infanzia
08:30 - 09:15 Roberto CAPONE, Antonietta ESPOSITO e Maria DE FILIPPO, La didattica maker nella scuola dell’infanzia
09:15 - 10:00 Maria Elena CAZZETTA, La conoscenza del mondo: tutto comincia con un punto...

10:00 - 10:30 Pausa

10:30 - 11:15 Anna ANGELI, Gioco e matematica nella scuola dell’infanzia
11:15 - 12:00 Anna AIOLFI, Dalle grandezze ai numeri che non contano

SABATO 17 NOVEMBRE 2018

Centro Congressi Artemide. Seminari per la Scuola Primaria e Secondaria di I grado
08:30 - 09:00 Leonardo TORTORELLI, Geometriko: descrizione di un percorso didattico nella scuola primaria
09:00 - 09:30 Monica PANERO e Anna Maria BRUNERO, Uso formativo delle prove Invalsi di Matematica
09:30 - 10:00 Paola VIGHI, Francesco Speranza, per non dimenticare
10:00 - 10:30 Beniamino DANESE, Esperimenti con materiali semplici per insegnare scienze e matematica

10:30 - 11:00 Pausa

11:00 - 11:30 Emanuele UGHI, EUP - Una risorsa online per il laboratorio di matematica
11:30 - 12:00 Anna MANCUSO, Elettronica educativa per lo sviluppo del pensiero logico
12:00 - 12:30 Andrea FERRARESSO, L’evoluzione dell’apprendimento creativo della matematica dal Logo a Scratch e le prospettive future
12:30 - 13:00 Gian Marco MALAGOLI, Dalle dita alla mente ... Giocando con i calcoli

SABATO 17 NOVEMBRE 2018

Hotel Terme, Salone delle Terme. Seminari per la Scuola Secondaria di II grado e per l’Università
08:30 - 09:00 Maria Giovanna FRASSIA e Annarosa SERPE, Il significato del problema in un’attività di modellizzazione matematica sulla derivazione di funzioni composte
09:00 - 09:30 Miglena ASENOVA e Sergio POLIDORO, L’equazione di Laplace: una prospettiva storico-epistemologica. L’equazione di Laplace è davvero di Laplace?
09:30 - 10:00 Giuseppa R. CIRMI, Salvatore D’ASERO, Francesca FARACI e Maria Flavia MAMMANA, La lingua matematica
10:00 - 10:30 Cinzia CERRONI, La storia della matematica in classe; percorso di storia e teoria della crittografia

10:30 - 11:00 Pausa

11:00 - 11:30 Gianfranco GAMBARELLI, La Teoria dei Giochi con i suoi “Nobel” e le sue applicazioni
11:30 - 12:00 Alessandro CATTANEO, Matematica ricreativa, intuizione e deduzione
12:00 - 12:30 Davide PASSARO, Laboratorio di matematica e coding: sviluppare il pensiero algoritmico utilizzando il linguaggio Python
12.30 - 13:00 Irene PAPADAKI, Il primo libro d’abaco in greco moderno: produzione, circolazione, uso

DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018

Anusca. Seminari per la Scuola dell’Infanzia
08:30 - 09:15 Ambra COCCIA, Livia ALESI e Silvia SERVILI, 3D printing dalla scuola dell’infanzia ... in poi
09:15 - 10:00 Francesca ROSSETTI, Nel paese di Topigliano: prime esperienze di classificazione nella scuola dell’infanzia

10:00 - 10:30 Pausa

10:30 - 11:15 Pamela CAPPELLAZZI e Viviana PEDERSOLI, Matematica. Un intervento strutturato di potenziamento delle abilità matematiche di base in bambini del 2° e 3° anno di scuola dell’infanzia
11:15 - 12:00 Michele BETTONI, Tasselliamo con Pezzettino

DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018

Centro Congressi Artemide. Seminari per la Scuola Primaria e Secondaria di I grado
08:30 - 09:00 Malvina NURRITO, Mathewerstatt: percorso e stazioni per lavorare in autonomia. Un’esperienza in classe
09:00 - 09:30 Mariamonica CAPPELLI e Anna ANGELI, 1 ... 2... 3... giochiamo con le STEM
09:30 - 10:00 Gemma CAROTENUTO, Maria MELLONE e Rosa DI BERNARDO, Interpretare le risposte degli allievi: sfida e risorsa irrinunciabile per promuovere un apprendimento attivo della matematica
10:00 - 10:30 Sonia SORGATO, Progetto Classe Dinamica. L’efficacia della didattica adattiva nella scuola primaria

10:30 - 11:00 Pausa

11:00 - 11:30 Tamara LAPUCCI e Barbara VIGNONI, Matematica con Doc, Mind e Robomaker alla scuola primaria e secondaria di primo grado. Esperienze di buone pratiche nella didattica curriculare attraverso la robotica educativa
11:30 - 12:00 Anna CARASOLI, Buongiorno matematica
12:00 - 12:30 Pietro DI MARTINO e Maria PEZZIA, Paura della matematica e paura di insegnarla: l’importanza per insegnanti e allievi di sviluppare uno spirito critico
12.30 - 13:00 Michele G. FIORENTINO, Antonella MONTONE, Michele PERTICHINO e Giuditta RICCIARDIELLO, Sacchetti, conigli e robot: dal gioco alla costruzione del significato di Numero Naturale

DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018

Hotel delle Terme, Salone delle Terme. Seminari per la Scuola Secondaria di I e II grado
08:30 - 09:00 Luigi TOMASI, L’insegnamento/apprendimento di alcuni concetti del calcolo differenziale ed integrale nella scuola secondaria di II grado
09:00 - 09:30 Arianna COVIELLO e Giancarlo SCARSI, Dalla catenaria alla pseudosfera: Geometrie, Architettura, Crocheting e Design
09:30 - 10:00 Francesca GREGORIO e Pietro DI MARTINO, La crisi matematica: le difficoltà dei bravi in matematica nel passaggio all’università
10:00 - 10:30 Sara MARTANI, Maria Laura ROSSI, Giulia VIGHI e Laura BRANCHETTI, Rappresentazioni degli intervalli e funzioni dal punto di vista di alcuni studenti liceali

10:30 - 11:00 Pausa

11:00 - 11:30 Chiara ANDRÀ, Elena DE ANGELIS, Roberto NATALINI, Davide PALMIGIANI, Nicola PAROLINI e Davide PASSARO, Fare matematica applicata a scuola: esperienze e riflessioni da EduSIMAI
11:30 - 12:00 Maria GUIDA, Rendere visibile il pensiero degli studenti e il loro apprendimento in matematica
12:00 - 12:30 Ercole CASTAGNOLA, La calcolatrice grafica all’esame di Stato e non solo ... Alcuni esempi di utilizzo didattico