Evento ricreativo
VIII Sagra del tartufo
sabato 12 ottobre 2019 - domenica, 13 ottobre 2019

Centro Storico
00020 Canterano
Sempre fedele a se stessa e ringiovanita allo stesso tempo.
Per l’ottavo anno consecutivo, torna nella sua veste tradizionale, senza disdegnare però le novità, la Sagra del Tartufo di Canterano.
Due fine settimana - 12 e 13 e 19 e 20 ottobre - per celebrare “l’oro nero”, rigorosamente locale e raccolto nei boschi del piccolo centro della Valle dell’Aniene, insignito del titolo di borgo tra i più belli d’Italia.
Tartufo nero pregiato e scorsone a esaltare bruschette, pasta fatta in casa e uova. Ad accendere i sensi degli appassionati del prezioso tubero sarà anche un piatto gourmet a sorpresa, preparato da un team di chef. Poi vino locale e degustazione di diverse etichette, in collaborazione con la Fondazione Italiana Sommelier, a esaltare sapori e profumi inconfondibili. E ancora. Bancarelle e botteghe aperte dove trovare tartufo fresco e prodotti locali.
Difficile resistere al richiamo di un evento nel quale gioia del palato e divertimento sono assicurati: musica popolare itinerante, animazione per bambini e, per gli appassionati di trekking, una passeggiata tra i vicoli e le bellezze naturalistiche del borgo.
Non mancherà la caccia al “tesoro nascosto”: una dimostrazione sul campo della “cerca” con cani da tartufo.
Il palcoscenico sarà sempre lo stesso: Canterano, un luogo dal fascino magico, abitato da meno di 400 persone, con vista mozzafiato sulla Valle dell’Aniene e sui monasteri di San Benedetto e Santa Scolastica.
In questo posto dove il tempo sembra essersi fermato, anche l’arte trova “casa”. Sarà infatti visitabile la mostra pittorica sulla prestigiosa Scuola Romana: “Il Vero Emozionale”.
Il tutto, come ogni anno, all’insegna della solidarietà. I proventi della manifestazione saranno devoluti all’Associazione “Heal”, a sostegno della ricerca sui tumori cerebrali infantili; al Centro Anziani di Canterano e alla riqualificazione del borgo.
 Sarà inoltre attivo un servizio di Bus Navetta tra le aree di parcheggio e il centro del paese.
In caso di pioggia, disponibili posti al coperto.


Organizzazione:
Associazione Culturale La Murritana, Anna Assunta DIONISI


In collaborazione:
Fondazione Italiana Sommelier
Associazione “Heal”