BENEDETTO CROCE
     
venerdì 10 novembre 2017, ore 16:00 - 18:00  |  Aula Verra
Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
Università Roma Tre



Benedetto Croce
Riflessioni a 150 anni dalla nascita
Claudio Tuozzolo , Giuseppe Cacciatore , Giuseppe Cantillo , Francesco Coniglione , Girolamo Cotroneo , Piergiorgio Della Pelle , Santi Di Bella , Pietro Di Giovanni , Paolo D’Angelo , Diego Fusaro , Giuseppe Gembillo , Caterina Genna , Natalino Irti , Michele Maggi , Roberto Morani , Marcello Mustè , Ernesto Paolozzi , Stefano Petrucciani , Tom Rockmore , Fulvio Tessitore , Marco Vanzulli , Renata Viti Cavaliere , Vincenzo Vitiello
Isbn 9788854898608, 2016, Aracne, 14 x 21, 488 pagine, 24 euro
Il volume propone una riflessione sull’opera di Benedetto Croce che tiene presente le nuove sfide affrontate dalla filosofia nell’epoca della fine delle ideologie, della frammentazione della vita sociale e della “liquefazione” dell’uomo ridotto a «punti–forme solitudine». Come si legge nell’Introduzione di Claudio Tuozzolo «il Croce che qui viene presentato non è un autore semplice, lineare, facile. Complessa è l’architettura del suo filosofare, perché concreti sono i molteplici problemi che esso affronta». Le riflessioni degli autori si sviluppano lungo un percorso che tocca tutti i nuclei teorici a cui la filosofia di Benedetto Croce ha dato il proprio rilevante contributo; emerge così l’importanza del confronto crociano con interlocutori fra loro molto diversi quali, ad esempio, Droysen, Dithey, Barth, Einaudi, Marx, Weber, Pareto, Gramsci, Fiedler, Hegel, Spaventa e Gentile.
data-ad-client="ca-pub-4169258852945247" data-ad-slot="2146607812">