Carlo RUBBIA
     
mercoledì 23 luglio 2014, ore 11:30  |  Sala "Caduti di Nassirya"
Senato della Repubblica
Palazzo Madama



L’Italia non spenga il sole
Gli italiani vogliono l’energia solare
Angelo Raffaele Consoli , Livio de Santoli , Giuseppe Di Duca , Elio Lannutti , Antonio Noto , Fabio Patti , Alfonso Pecoraro Scanio , Jeremy Rifkin , Carlo Rubbia , Rosario Trefiletti
Isbn 9788854874022, 2014, Aracne, 17 x 24, 56 pagine, 5 euro
Da alcuni anni è in corso in Italia una campagna per screditare la produzione di energia dal sole, enfatizzando i costi in bolletta per il sostegno alle rinnovabili e sottovalutando le grandi potenzialità anche tecnologiche ed occupazionali del solare. Dall’undicesimo rapporto su “Gli italiani e il solare”, a cura di IPR–Marketing e Fondazione UniVerde, illustrato in occasione dell’ultimo Solar Expo di Milano del maggio scorso, appare evidente che gli italiani credono nel solare come energia del futuro, nonostante tutti i tentativi e le grandi risorse investite in comunicazione ufficiale ed occulta per distruggere questa credibilità. Il decreto legge del 24 giugno 2014 è solo l’ultimo attacco. Occorre contrastare, con la forza dei dati e della verità, le proposte di tassare l’autoproduzione e l’autoconsumo di energia prodotta dal sole, o di rivedere in modo retroattivo e incostituzionale le normative del settore, distruggendo gli operatori seri e favorendo la svendita di impianti solari agli speculatori. Questa pubblicazione vuole difendere il diritto dei cittadini a prodursi energia dal sole e degli italiani ad avere un futuro energetico scelto da loro e non dalle lobby dei combustibili fossili.


Livio DE SANTOLI

Intervista a Alfonso Pecoraro Scanio

Gianni Pietro GIROTTO



Elio LANNUTTI

Angelo CONSOLI

L'Italia non spenga il sole