Convegni – Puntata n. 400 del 12 maggio 2017
DA PLATONE AI MODELLI COSTITUZIONALI CONTEMPORANEI: L’AUTOGOVERNO È UN’UTOPIA?
Convegno
venerdì 12 maggio 2017 - sabato, 13 maggio 2017  |  The Siracusa International Institute for criminal justice and human rights
Durata 12:58


Si è svolto a Siracusa, presso l'Istituto Internazionale per la giustizia penale e i diritti umani, il Convegno nazionale promosso dall'Associazione Nazionale Magistrati e da Unità per la Costituzione dal titolo “Da Platone ai modelli costituzionali contemporanei". Giuristi e filosofi si sono riuniti nella due giorni di dibattito, 12 e 13 maggio 2017, per affrontare e approfondire i temi legati all'autonomia e all'autogoverno della magistratura, in occasione dei 2750 anni dalla fondazione della città siciliana che il filosofo Platone scelse proprio come luogo ideale dove sperimentare la sua idea di Stato. Nel corso della prima giornata, dopo i saluti del vice sindaco di Siracusa Francesco Italia, si è passati ad affrontare il tema coordinato dal Presidente del Tribunale di Catania Bruno di Marco su “Le radici dell’autogoverno”, con gli interventi del Segretario generale dell’Istituto Ezechia Paolo Reale, Andrea Salvatore Maria Migneco, Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati della sottosezione di Siracura, Salvatore Cesare Amato, ordinario di filosofia del diritto all'Università di Catania. Un momento di riflessione sulla figura del magistrato, anche alla luce delle odierne prospettive di riforma.Il “Governo autonomo della magistratura: Attività, criticità e prospettive dell’attività del Csm” è stato invece il tema della seconda giornata, moderato dal giornalista Rai Nino Amante, con gli interventi dei consiglieri al Consiglio Superiore della Magistratura Paola Balducci, Luca Palamara, Massimo Forciniti, Rosario Spina, Francesco Cananzi. Sono poi seguite le relazioni al Question Time de “I giovani magistrati davanti al Csm”, con il coordinamento di Concetta Grillo, Presidente della Sezione Civile del Tribunale di Caltagirone. Alla seconda parte del dibattito, coordinata dal Presidente della Corte di Appello di Catania Giuseppe Meliadò, si sono invece avvicendati i magistrati Mariano Sciacca, Marco Bisogni, Maria Rosaria San Giorgio, Nello Stabile, Rita Russo, Calogero Commandatore, Michele Ciambellini, Carmelo Celentano, Marco Canepa e Roberto Carrelli Palombi, Segretario Generale di Unità per la Costituzione. L'ambizioso intento del convegno nazionale è stato quello di fornire, al di là del ruolo del magistrato, una valutazione generale, seppur complessa, della forma di autogoverno della magistratura.

Convegno
DA PLATONE AI MODELLI COSTITUZIONALI CONTEMPORANEI. GOVERNO AUTONOMO DELLA MAGISTRATURA
Convegno
DA PLATONE AI MODELLI COSTITUZIONALI CONTEMPORANEI. LE RADICI DELL'AUTOGOVERNO