Convegno n. 655
FIN DA BAMBINA ALLO SPECCHIO
mercoledì 24 ottobre 2018, ore 15:00 - 19:00  |  Sala del Carroccio
Campidoglio

Durata 07:01


Mercoledì 24 ottobre 2018, nella Sala del Carroccio di Palazzo Senatorio, in piazza del Campidoglio, a Roma, si è tenuto il convegno “Fin da bambina allo specchio”. Un confronto promosso dalla Consulta femminile Interassociativa di Milano, in sinergia con il Cenpis Orion i cui atti saranno pubblicati nel trimestrale Eudonna magazine di dicembre 2018 edito da Il Sexstante.Una discussione sull’immagine che la donna ha di sé e su quella riflessa da un mondo che la circonda senza comprenderne del tutto i pensieri, i sentimenti, il corpo che cambia. Ne emerge un femminile che troppo spesso resta vittima di stereotipi costruiti e modellati da una cultura maschile e, come purtroppo dimostrano i tanti casi di stalking e femminicidio, anche maschilista. Un modo per fare fronte comune e per formare nella bambina di oggi la donna di domani. Ad aprire e introdurre i lavori il saluto di larga parte delle istituzioni a cominciare dal Consigliere per i beni Culturali Daniela TISI. A seguire l’intervento del consigliere capitolino Davide BORDONI.Ad introdurre le tematiche del convegno, Laura CARADONNA presidente della Consulta Femminile Interassociativa di Milano, subito dopo è stata la volta dell’avvocato Maria Grazia MASELLA già Garante per l’infanzia e l’adolescenza. Ad aprire effettivamente i lavori, la consigliera dell’Associazione Donne Giuriste Italia di Milano, Daniela CAPELLO, che si è incentrata su “L’importanza delle “regole”.Il presidente del Cenpis Orion – psicosomatica e direttore centro ansia e stress, Antonio POPOLIZIO e Patrizia DEL SOLE, responsabile del centro ansia e stress, si sono soffermati su “Lo stress della donna moderna: figlia, madre, moglie, professionista”.La dottoressa Luisa DI LUZIO dell’Associazione Italiana Donne Medico, ha parlato de “Il mio corpo com’è e come cambia: la consapevolezza del proprio corpo. “L’immagine restituita” è stata alla base della narrazione di Susanna SCIAKY, presidente milanese dell’Associazione Donne Ebree d’Italia , organizzazione sionista internazionale delle donne La presidente del CIF provinciale, Maria Teresa COPPO GAVAZZI, ha affrontato il tema: “Libera dagli stereotipi”Il segretario nazionale del movimento italiano casalinghe, Camilla OCCHIONORELLI, è intervenuto su “ Piccole donne crescono.Deborah IMPERI, Presidente deell’ANIMEC, ha illustrato “ La violenza sulle donne e sulle categorie protette, lo stalking: limiti e contromosse”A Moderare il convegno oltre a Laura CARADONNA, anche il direttore trimestrale Eudonna magazine Mariapia CIAGHI.