Presentazione di libri n. 534
IN DIALOGO CON MARX
venerdì 11 maggio 2018, ore 15:30 - 17:00  |  Area dibattiti Istituti culturali
Padiglione 3
Salone Internazionale del Libro

Durata 05:02


La gigantesca figura dell’autore del Manifesto del partito comunista, è stata al centro di “In dialogo con Marx”, appuntamento svoltosi venerdì 11 maggio 2018, nell’Area dibattiti Istituti culturali del Padiglione 3, di via Nizza, all’interno del Lingotto, al Salone Internazionale del Libro di Torino, nella kermesse editoriale più importante dell’anno.L’evento, incentrato sul libro, “karl Marx. Il dialogo ritrovato di un cristiano sociale”, scritto da Salvatore Vento ed edito da Aracne Editrice, ha preso in esame una rilettura in chiave cristiano sociale del filosofo tedesco. Un lavoro ispirato al personalismo comunitario del filosofo francese Emmanuel Mourier e condotto tramite l’espediente letterario dell’intervista immaginaria al padre del comunismo. L’analisi della dottrina marxista in rapporto all’applicazione concreta che di questa è stata fatta nel corso della storia, tanto dai regimi che l’hanno apertamente abbracciata, quanto dalle correnti di pensiero diffusesi a partire dalla seconda metà del ‘900 nel mondo occidentale, restituisce una prospettiva inedita del pensatore che più di ogni altro ha influenzato gli ultimi 170 anni di storia.Alla presentazione hanno preso parte figure di primo piano, a partire dal sociologo, Salvatore Vento, autore del volume “Karl Marx. Il dialogo ritrovato di un cristiano sociale”, edito da Aracne EditriceParticolarmente significativa la presenza del Vescovo Emerito della Diocesi di Ivrea, Luigi Bettazzi, vicino al personalismo cristiano e figura importante del pacifismo italiano e internazionale, alla discussione hanno preso parte anche l’ex parlamentare Sergio Soave Docente del dipartimento di Studi Storici dell’Università di Torino, saggista a lungo dedicatosi al socialismo cristiano Giorgio Ardito dall'87 al '91 Segretario della Federazione del Pci torinese e l’avvocato Giovanni Avonto, già segretario regionale della Cisl piemontese, una delle fucine dell' elaborazione sociale ispirata a Norberto Bobbio