Corso di Formazione
Umano - Animale - Vivente
Filosofie e scienze a confronto
martedì 10 novembre 2015 - giovedì, 12 novembre 2015
Biblioteca comunale “Pietro Malatesta”
via del Carmine, 8
03043 Cassino
Martedì 10 novembre

ore 15:30

Saluti del Rettore Giovanni BETTA
Saluti del direttore del Dipartimento di Lettere e Filosofia Edoardo CRISCI
Presentazione del corso a cura del coordinatore della scuola Marco CELENTANO

Filosofia del linguaggio e primatologia
Coordina:
Bernardino FANTINI, Istituto Italiano di Antropologia, Roma

Intervengono:
Augusto VITALE, Istituto Superiore della Sanità di Roma
La comunicazione acustica nei primati non umani
Gennaro AULETTA, Università di Cassino e del Lazio Meridionale
Lo specifico linguistico umano: stato delle ricerche e problemi aperti
Felice CIMATTI, Università della Calabria
L’animalità dell’animale che parla
Micaela LATINI, Università di Cassino e del Lazio Meridionale
Suoni animali in letteratura

Mercoledì 11 novembre

ore 9:30
Costruzione/distruzione d’ambienti: tra ecologia ed etologia
Tavola rotonda
Coordina:
Catia CANCIANI, Università di Cassino e del Lazio Meridionale

Partecipano:
Marcello BUIATTI, Università di Firenze
Elena GAGLIASSO, “Sapienza” Università di Roma
Felicita SCAPINI, Università di Firenze

ore 15:30
Zoomusicologia: la musica degli animali
Coordina:
Elena Antonella Alda GARCEA, Università di Cassino e del Lazio Meridionale
Dario MARTINELLI, International Semiotics Institute, Kaunas University of Technology
La zoomusicologia e il problema del confronto tra linguaggi umani e non umani. Aspetti teorici e metodologici

Liberi interventi degli iscritti e dei partecipanti

Giovedì 12 novembre

ore 9:30
Etologia e filosofie: eredità del “Realismo ipotetico”
Coordina:
Marco CELENTANO, Università di Cassino e del Lazio Meridionale
Massimo STANZIONE, Università di Cassino e del Lazio Meridionale
Il realismo critico-ipotetico e alcuni approcci dell’epistemologia contemporanea
Leonardo CAFFO, Università di Torino
Negare il mondo: correlazioni tra antirealismo e antropocentrismo