Convegno
L’educazione plurilingue tra inclusione sociale e trasmissione intergenerazionale. Un’alleanza scuola-Università?
giovedì 15 ottobre 2015, ore 9:15
Sala delle Lauree
Facoltà di Scienze politiche
Università degli Studi di Teramo
via Renato Balzarini, 1
64100 Teramo
ore 9:15
Saluto delle Autorità e apertura dei lavori

ore 9:30
Prima sessione: Voci dalla scuola
Presiede: Stefania DI BATTISTA, IC «Falcone e Borsellino», Villa Vomano-Basciano (TE)
Cinzia COLAIUDA, Esperta di politiche plurilingui, Plurilinguismo in Italia: stato dell'arte e prospettive
Eleonora MAGNO, Dirigente scolastico IC Montorio al Vomano-Crognaleto, Educare con il plurilinguismo: l'esperienza dell'IC «Montorio-Crognaleto» (TE)
Lia VALERI, Dirigente scolastico IC Zippilli-Noè Lucidi" di Teramo, L'approccio multilingue precoce: ricerca-azione tra progettazione e sperimentazione
Stefania DI BATTISTA, IC Villa Vomano-Basciano, Educazione bilingue precoce: quali vantaggi?

ore 10:45
Pausa caffè

ore 11:00
Seconda sessione:Voci dall’Università
Presiede Danielle LÉVY, Association TRANSIT-Lingua
Mauro CHILANTE, Fondazione Università degli Studi di Teramo, L’Università di Teramo e l'inclusione delle Minoranze linguisticheescluse: verso progetti di bilinguismo Italiano-LIS
Nazzareno GUARNIERI, Fondazione Romanì Italia, Un progetto pilota per l'inclusione dei rom: il «Master-Rom»
Sabrina MAZZARA, Fondazione Università degli Studi di Teramo, Le rappresentazioni sociali della lingua inglese in Italia: una ricerca presso il CLA dell’Università di Teramo
Fiammetta RICCI, Università degli Studi di Teramo, Educare alla cittadinanza politica tra ricerca d'identità e pluralismo linguistico e culturale: una sfida per Scuola e Università

ore 12:15
Terza sessione: Voci dalle minoranze linguistiche
Presiede Neritan CEKA, Ambasciatore della Repubblica di Albania in Italia
Silvia PALLINI, Associazione LEM-Italia, Valorizzare i patrimoni etnolinguistici minoritari: la rete dei Parchi EtnoLinguistici d'Italia
Fernanda PUGLIESE, Associazione Rivista Kamastra, Montecilfone, La comunicazione bilingue nell'area albanofona tra Abruzzo e Molise. Stato dell'arte e prospettive
Giovanni AGRESTI, Università degli Studi di Teramo, Uno strumento per la rivitalizzazione dell'arbëresh molisano: il Dizionario polinomico e sociale

Dibattito

ore 13:30
Chiusura dei lavori