Convegno
Intorno a Gianni Vattimo
giovedì 26 maggio 2016 - venerdì, 27 maggio 2016
Aula 18
Scuola di Lettere, Filosofia, Lingue
Università degli Studi Roma Tre

via Ostiense, 234
00146 Roma
Giovedì 26 maggio
Scuola di Lettere, Filosofia, Lingue
Università degli Studi Roma Tre

15:00
Saluti delle autorità accademiche

15:15
Transalatio e interpretatio: universalità, differenza, singolarità
Giacomo MARRAMAO, Università degli Studi Roma Tre
L’ermeneutica: il futuro di una filosofia senza padri
Alberto MARTINENGO, Università degli Studi di Milano

16:30
Pausa

16:45
”La storicità dell’interpretazione”. Un commento di “Oltre l’interpretazione” (1994)
Felice CIMATTI, Università della Calabria
Come ci si sente? Vattimo e la questione delle Stimmungen
Tonino Griffero, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

18:00
La parola a Gianni VATTIMO


Venerdì 27 maggio
Aula Capitolare
Pontificio Ateneo Sant’Anselmo

09:00
Vattimo e Hegel. Pensiero debole ed esposizione dell’Assoluto
Jakob DEIBL, Università di Vienna e Pontificio Ateneo Sant’Anselmo
Pareyson interprete di Vattimo
Salvatore RINDONE, Pontificio Ateneo Sant’Anselmo
Pensiero debole, pensiero dei deboli: una filosofia “cristiana”?
Carmelo DOTOLO, Pontificia Università Urbaniana

10:45
Pausa

11:00
Nichilismo e religione nell’ermeneutica di Vattimo
Vincenzo VITIELLO, Università di Vita-Salute San Raffaele, Milano
L’altro nichilismo
Sergio GIVONE, Università degli Studi di Firenze

15:00
Ai margini e sullo sfondo. L’arte secondo Vattimo
Daniela ANGELUCCI, Università degli Studi Roma Tre
Tra parola e immagine
Emanuela FORNARI, Università degli Studi Roma Tre

16:15
Pausa

16:30
Ermeneutica del comunismo
Donatella DI CESARE, La Sapienza Università di Roma
Per un comunismo ermeneutico globale
Santiago ZABALA, Università Pompeu Fabra di Barcellona

17:45
La parola a Gianni VATTIMO