III Convegno Nazionale
Matematica e Letteratura
Parole, formule, emozioni
mercoledì 5 aprile 2017 - venerdì, 7 aprile 2017
Dipartimento di Matematica
Università degli Studi di Salerno
via Giovanni Paolo II, 132
84084 Fisciano
MERCOLEDÌ 5 APRILE 2017

15:00 - 15:30 Giovanni VINCENZI Apertura del Convegno

15:30 - 16:30 Gabriele LOLLI Matematica e narrazione
Introduce Carlo TOFFALORI

16:30 - 17:30 Paolo MAROSCIA Alla scoperta del “non detto” in matematica e in poesia
Introduce Giovanni VINCENZI

Intervallo

18:00 - 19:00 Giovanna PACE Laboratorio di Matematica e Letteratura
Introduce Francesco Saverio TORTORIELLO


GIOVEDÌ 6 APRILE 2017

09:30 - 10:30 Carlo TOFFALORI Vite parallele: Hilbert e Pirandello
Introduce Gabriele LOLLI

10:30 - 11:30 Paola Maria Carmela ITALIA La “caduta di tensione”. Metafore e modelli scientifici in “Eros e Priapo” di Carlo Emilio Gadda
Introduce Gabriele LOLLI

Coffee Break

12:00 - 13:00 Paolo ZELLINI La teoria del continuo nell’esperienza letteraria
Introduce Lucia PERRONE CAPANO

Pausa Pranzo

15:00 - 16:00 Francesco VITELLI Renato Caccioppoli tra letteratura, cinema e arte
Introduce Paolo MAROSCIA

16:00 - 17:00 Luigi MAGNO I numeri nella poesia francese moderna e contemporanea
Introduce Paolo MAROSCIA

Intervallo

17:30 - 18:30 Tavola rotonda Il “liceo matematico”: stato dell’arte
Introduce e modera Francesco Saverio TORTORIELLO

21:00 Cena Sociale


VENERDÌ 7 APRILE 2017

09:30 - 10:30 Agnese Ilaria TELLONI La ragione matematica secondo Leopardi
Introduce Giovanni VINCENZI

10:30 - 11:30 Lucia PERRONE CAPANO Per un’esattezza fantastica. Gli esperimenti narrativi di Robert Musil
Introduce Andrea BATTISTINI

Coffee Break

12:00 - 13:00 Andrea BATTISTINI Tarocchi, cristalli e partite a scacchi: la narrativa di Italo Calvino tra arte combinatoria e tensione conoscitiva
Introduce Carlo TOFFALORI

13:00 - 13:15 Chiusura del Convegno e ringraziamenti