Eventi
un programma di: Gioacchino Onorati
Video per pagina:           
Mostra n. 505

OTTANT’ANNI DI EUR, VISIONI DIFFERENTI
3 maggio 2018 | Archivio Centrale dello Stato piazzale degli Archivi, 2700144 Roma
Per gli 80 anni dell’EUR, il celebre quartiere sorto nel quadrante sud della capitale, l’Archivio centrale dello Stato, con EUR SpA, ed il fotografo Carlo D’Orta, in collaborazione l’Inail - l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro - hanno presentato l’esposizione: “Ottant’anni di Eur, visioni differenti”, svoltasi giovedì 3 maggio nella sede dell’Archivio Centrale dello Stato, in piazzale degli Archivi, a Roma.La mostra ha voluto raccontare la storia delle più importanti opere architettoniche dell’Eur. Il quartiere, ideato nel ‘35 per ospitare l’Esposizione Universale del ‘42 - mai tenutasi a causa dello scoppio della seconda guerra mondiale -, rappresenta una delle pietre miliari dell’architettura e dell’urbanistica italiana.Accanto a documenti progetti e planimetrie messe a disposizione dall’Archivio centrale dello Stato, sono state esposte 200 fotografie artistiche scattate da Carlo D’Orta ai palazzi dell’Eur realizzati a partire dalla fine degli anni ‘30 fino ai giorni nostri. Una ricerca da cui è scaturito il libro: “EUR 42/oggi: visioni differenti”, edito con il contributo dell’INAIL.Ad aprire l’incontro il sovrintendente all’Archivio Generale dello Stato Eugenio Lo Sardo ed il Presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti. Tante le personalità intervenute, tra cui Vice Sindaco e Assessore alla crescita culturale di Roma, Luca Bergamo.Per l’INAIL, presenti il presidente Massimo De Felice ed il Direttore Generale Giuseppe lucibelloTra i presenti anche l’artista visivo e architetto designer Arnaldo ResseAlla mostra è intervenuto anche anche il notissimo uomo politico e storico dell’arte, Vittorio Sgarbi.
+
Presentazione di libri n. 503

IL VENTO DEGLI ALTRI
19 gennaio 2018 | Casa del Ricordo via di San Teodoro, 7200186 Roma
Pendragon
Evento ricreativo n. 500

ROMA: UNA CITTÀ, UNO SGUARDO D’ARTISTA
16 gennaio 2018 | Aula Giorgio Labò Dipartimento di Architettura largo Giovanni Battista Marzi, 1000153 Roma
+
Convegno n. 400

DA PLATONE AI MODELLI COSTITUZIONALI CONTEMPORANEI: L’AUTOGOVERNO È UN’UTOPIA?
12 maggio 2017 | The Siracusa International Institute for criminal justice and human rights via Logoteta, 2796100 Siracusa
Si è svolto a Siracusa, presso l'Istituto Internazionale per la giustizia penale e i diritti umani, il Convegno nazionale promosso dall'Associazione Nazionale Magistrati e da Unità per la Costituzione dal titolo “Da Platone ai modelli costituzionali contemporanei". Giuristi e filosofi si sono riuniti nella due giorni di dibattito, 12 e 13 maggio 2017, per affrontare e approfondire i temi legati all'autonomia e all'autogoverno della magistratura, in occasione dei 2750 anni dalla fondazione della città siciliana che il filosofo Platone scelse proprio come luogo ideale dove sperimentare la sua idea di Stato. Nel corso della prima giornata, dopo i saluti del vice sindaco di Siracusa Francesco Italia, si è passati ad affrontare il tema coordinato dal Presidente del Tribunale di Catania Bruno di Marco su “Le radici dell’autogoverno”, con gli interventi del Segretario generale dell’Istituto Ezechia Paolo Reale, Andrea Salvatore Maria Migneco, Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati della sottosezione di Siracura, Salvatore Cesare Amato, ordinario di filosofia del diritto all'Università di Catania. Un momento di riflessione sulla figura del magistrato, anche alla luce delle odierne prospettive di riforma.Il “Governo autonomo della magistratura: Attività, criticità e prospettive dell’attività del Csm” è stato invece il tema della seconda giornata, moderato dal giornalista Rai Nino Amante, con gli interventi dei consiglieri al Consiglio Superiore della Magistratura Paola Balducci, Luca Palamara, Massimo Forciniti, Rosario Spina, Francesco Cananzi. Sono poi seguite le relazioni al Question Time de “I giovani magistrati davanti al Csm”, con il coordinamento di Concetta Grillo, Presidente della Sezione Civile del Tribunale di Caltagirone. Alla seconda parte del dibattito, coordinata dal Presidente della Corte di Appello di Catania Giuseppe Meliadò, si sono invece avvicendati i magistrati Mariano Sciacca, Marco Bisogni, Maria Rosaria San Giorgio, Nello Stabile, Rita Russo, Calogero Commandatore, Michele Ciambellini, Carmelo Celentano, Marco Canepa e Roberto Carrelli Palombi, Segretario Generale di Unità per la Costituzione. L'ambizioso intento del convegno nazionale è stato quello di fornire, al di là del ruolo del magistrato, una valutazione generale, seppur complessa, della forma di autogoverno della magistratura.
+
Presentazione di libri

FEDERICA E BASTA
7 dicembre 2017 | Sala StampaCamera dei deputati via della Missione, 400186 Roma
Presentazione di libri

ERNST CASSIRER:AXEL HÄGERSTRÖM. UNO STUDIO SULLA FILOSOFIA SVEDESE DEL PRESENTETHOMAS THORILD NELLA STORIA SPIRITUALE DEL XVIII SECOLO
4 dicembre 2017 | Aula Franchini Dipartimento di Studi Umanistici Università degli Studi di Napoli Federico II via Porta di Massa, 180133 Napoli
Seminario

SCRITTO COL CORPO? LA LINGUA DELLE DONNE
24 novembre 2017 | Aula Seminario Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali Sapienza Università di Roma piazzale Aldo Moro, 500185 Roma
Evento ricreativo

EVENTO A FAVORE DI CHILDREN ITALIA
20 novembre 2017 | Teatro Ghione, Roma