AracneTv logo
Persone
Lorenzo Delli Priscoli
Fotografia di Lorenzo Delli Priscoli Lorenzo Delli Priscoli è un magistrato del Massimario civile della Corte di Cassazione, che collabora anche per il servizio studi della Corte costituzionale. In precedenza ha lavorato come assistente di studio del Giudice costituzionale Alfio Finocchiaro, mentre ad inizio carriera ha prestato servizio presso il Tribunale di Vercelli.
Ha vinto sia il concorso universitario per professore ordinario di diritto commerciale che per professore ordinario di diritto civile.
Ha scritto oltre settanta articoli di dottrina sulle più prestigiose Riviste giuridiche italiane, nonché i seguenti libri: Franchising e tutela dell'affiliato per la collana "Quaderni di giurisprudenza commerciale", Giuffrè, 2000; Le restrizioni verticali della concorrenza per la collana "Quaderni di giurisprudenza commerciale", Giuffrè, 2002; L’uscita volontaria del socio dalle società di capitali per la collana "Quaderni di giurisprudenza commerciale", Giuffrè, 2005; I contratti delle imprese, per la collana “Fondamenti di diritto commerciale” a cura di Agostino Gambino; L’eccezione di incostituzionalità: profili processuali, con introduzione del Giudice costituzionale Paolo Maria Napolitano, Zanichelli, 2008 (insieme al consigliere di Cassazione Paolo Giovanni De Marchi); Mercato e diritti fondamentali, Giappichelli, 2011; Commento agli artt. 2437-2437-sexies c.c. (recesso del socio dalla società per azioni) nel Commentario al codice civile diretto da F. Busnelli e A. Mazzoni, Giuffrè, 2013.
Sia in Cassazione, sia alla Corte costituzionale che anche nei suoi studi di dottrina, si è spesso occupato sia di concorrenza e liberalizzazioni che di tutela dei diritti fondamentali, prestando particolare attenzione a come le pronunce delle Corti internazionali (Cedu e Corte di Giustizia) influenzino le decisioni di Cassazione e Corte costituzionale.