AracneTv logo
Persone
Francesco Giuliano
Fotografia di Francesco Giuliano Francesco Giuliano nasce a Francofonte (Siracusa), consegue la maturità classica presso il Liceo Classico “Gorgia” di Lentini e la laurea in Chimica presso l’Università degli Studi di Catania. Svolge, quindi, la professione di docente di Chimica e Tecnologie chimiche presso gli istituti scolastici statali, diventa supervisore di tirocinio e docente a contratto di Didattica della chimica presso la SSIS–ind. SN dell’Università degli Studi di Roma Tre. Coglie i difetti della scuola italiana e diviene fautore della Terza Cultura, società internazionale che tende a unificare la cultura umanistica con quella scientifica.
I suoi romanzi, infatti, risentono di questo orientamento:  I sassi di Kasmenai, Il foglio ed. (2008);  Come fumo nell’aria, Prospettiva ed. (2010);  Il cercatore di tramonti, Il foglio ed. (2011);  L’intrepido alchimista, Sensoinverso ed. (2014), romanzo storico–scientifico la cui recensione è pubblicata nella rivista della Società Chimica Italiana (SCI), «La Chimica e l’Industria web», ottobre 2014;  Sulle ali dell’immaginazione, Aracne ed. – NarrativAracne (2016),  La ricerca, Aracne ed. – ContempoRagni (2018) [la recensione è pubblicata presso la rivista «La Chimica e l’Industria Newsletter», febbraio/marzo 2019; Sul sentiero dell’origano selvatico, Aracne ed. – Ragno Riflesso. È autore anche di libri di poesie:  M’accorsi d’amarti (2014),  Quando bellezza m’appare (2015),  Ragione e Sentimento (2016), Voglio lasciare traccia (2017), Tra albori e crepuscoli (2018), Parlar vorrei con te (2019), Migra il pensiero mio (2220), editi tutti dalla Libreria Editrice Urso. Scrive recensioni di film (in http://info-italia-cinema.blogspot.it) e articoli di cultura generale on line (in www.news-24.it). Alcuni suoi articoli scientifici sono pubblicati in «CnS-La Chimica nella Scuola» (SCI), in «La Chimica e l’Industria» (SCI) e in «Scienze e Ricerche» (Associazione Italiana del Libro). È membro del Comitato scientifico del Primo Premio Nazionale di Editoria Universitaria e della Giuria del “Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2018 e 2019/Giancarlo Dosi”.
Ha ricevuto il Premio Internazionale Magna Grecia 2017 (Letteratura scientifica) per il romanzo  Sulle ali dell’immaginazione, che è stato selezionato anche tra “i 200 libri più belli d’Italia” nel Concorso letterario “Tre colori” 2020.