Convegno
Clima, biodiversità e territorio italiano
sabato 23 aprile 2016, ore 9:00 - 18:00
Sala Convegni “San Benedetto”
Abbazia di Montecassino

via Montecassino
03043 Cassino (FR)
ore 9:00
Registrazione dei partecipanti

ore 9:15
Saluti:
Donato OGLIARI, Arciabate di Montecassino

Introduce:
Mariano DELL’OMO, Direttore Archivio Storico di Montecassino
“Valore dell’ambiente e visione benedettina”

Ricordo del Prof. Giovanni Conso:
Amedeo POSTIGLIONE, Direttore I.C.E.F. (International Court of the Environment Foundation) e Presidente Onorario Aggiunto Corte Suprema Cassazione
Rappresentante del Ministero degli Affari Esteri
Rappresentante dell’Accademia Nazionale dei Lincei
Rappresentante della SIOI

ore 10:00 - 12:00
Le sfide globali e il territorio italiano

Modera:
Giovanni CORDINI, Università di Pavia e Presidente Club Giuristi dell’Ambiente

Intervengono:

Strategia Nazionale relativa al cambiamento climatico:
Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare
Anna LUISE, Responsabile Settore Strumenti Sostenibilità e Corrispondente Tecnico Scientifico, ISPRA
Natale Massimo CAMINITI, Unità Supporto Tecnico-Strategico, Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali, ENEA
Gianfranco TAMBURELLI, Istituto di Studi Giuridici Internazionali, CNR
“Fattori di crisi e attuale marginalità del diritto e della cooperazione per lo sviluppo sostenibile in Italia e in Europa”
Antonio FEDERICO, Responsabile Comitato Scientifico, Fondazione Sviluppo Sostenibile
“Scenari e politiche climatiche sostenibili su scala nazionale e mondiale dopo la COP 21 di Parigi”

Strategia Nazionale relativa alla Biodiversità:
Fulco PRATESI, Presidento Onorario WWF
Patrizia FANTILLI, Capo Ufficio Legale-legislativo, WWF
Alessandro GIANNì, Direttore delle Campagne di Greenpeace Italia
Mauro FURLANI, Presidente della Federazione Italiana Pro Natura

Strategia Internazionale e Italiana relativa alla risorsa ACQUA:
Rosario LEMBO, Presidente del Comitato Italiano Contratto Mondiale Acquaonlus
“Protocollo Opzionale al Patto PIDESC per il diritto umano all’acqua”

Strategia Nazionale per lo sviluppo sostenibile:
Alberto PIEROBON, Studio Pierobon
“Verso una economia circolare”
Stefano MASINI, COLDIRETTI
“Valorizzazione del ruolo ambientale dell’agricoltura”
Annalisa DE SANCTIS
“Etica dell’impresa”

Strategia Politico-istituzionale:
Commissione Ambiente Camera
Giuseppe Francesco Maria MARINELLO, Presidente Commissione Ambiente Senato
Grammenos MASTROJENI, Ministero degli Affari Esteri
Altero MATTEOLI, già Ministro dell’Ambiente, del Territorio e del Mare
Alfonso PECORARO SCANIO, già ministro dell’Ambiente, del Territorio e del Mare
“Situazione e sviluppo delle energie alternative in Italia”
Germano CAPERNA, Università di Cassino, Consigliere Comunale di Veroli
Altre personalità politiche

ore 12:00 - 14:00
Colazione di lavoro e visita dell’Abbazia

ore 14:00 - 18:00
Le sfide globali e il territorio italiano
Modera:
Carlo Alberto GRAZIANI, Università degli Studi di Siena

ore 14:10 - 14:30
Osservazione della Terra e salvaguardia dell’ambiente

Intervengono:
Gruppo Studio Master SIOI Roma
Roberto SOMMA, Thales Alenia Space
Agenzia Spaziale Europea

ore 14:30 - 15:00
Interventi di rappresentanti di Parchi Nazionali e Regionali

Intervengono:
Crescenzo FIORE, Direttore dell’Ente Parco dei Monti Ausoni e Lago di Fondi
Michele MOSCHETTA, Commissario Straordinario del Parco Naturale dei Monti Aurunci
Giuseppe MARZANO, Direttore del Parco Naturale dei Monti Aurunci
“La tutela della Biodiversità nelle Aree Protette: Il caso Parco Naturale dei Monti Aurunci”
Dario FEBBO, Direttore del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise

ore 15:00 - 15:30
Interventi di Istituti Scientifici ed Università

Intervengono:
Roberto PAPINI, Presidente Onorario dell’Istituto Internazionale Jacques Maritain
Gennaro Giuseppe CURCIO, Segretario Generale dell’Istituto Internazionale Jacques Maritain
Franco TAMASSIA, Università di Cassino
“Biodiversità e autocnonia animale e vegetale”
Anna CARROCCIA, Università di Cassino
Vincenzo PEPE, Seconda Università degli Studi di Napoli e Responsabile Associazione Fare Ambiente
Vincenzo PATELLA, Università di Napoli Federico II
“Mutamento Climatico e Salute Umana”
Andrea FILPA, Dipartimento Studi Urbani, Università Roma Tre
Giovanni FERRI, Università LUMSA
“L’uomo e la natura: sostenibilità sociale e ambientale”
Giuseppe CHINNICI, Università LUMSA, Presidente Fondazione Beato Federico Ozanam San Vincenzo dei Paoli Ente Morale ONLUS
Sergio BINI, Studioso Regola Benedettina, Università LUMSA
Giuseppe Salvati, Decano dei teologi di San Tommaso “Angelicum”, Roma

ore 15:30 - 17:45
Casi rilevanti di danno ambientale in Italia

Intervengono:
Ivano IAI, Università LUMSA
“Crimine Ecologico Internazionale e ruolo dell’I.C.E.F.”
Giampaolo SCHIESARO, Avvocato dello Stato
“Reato Trasnazionale Organizzato e Crimine Contro l’Umanità”
Mauro SANNA, Chimico
Pinuccia Montanari, Università di Modena e Reggio Emilia
Maria Rosa RONZONI, Università di Bergamo
“Una banca dati ed una rete per la conoscenza di crimini e Disastri ambientali”
Italo VOZA, Sindaco del Comune di Capaccio
Franco SICA, Assessore del Comune di Capaccio
Crescenzio FRANCO, Assessore del Comune di Capaccio
“Il caso della Centrale Biomassa in Paestum”
Carlo Maria GRILLO, Vice Presidente dell’EU Forum of Judges for the Environment
Giorgia PASSACANTILLI, Link Campus University, Catania
Maurizio Mazzi
Giovanni Occhipinti
Giulia Guadagnin

Interventi degli Organi di Controllo dell’Ambiente in Italia
Sergio PASCALI, Comandante Noe, Arma dei Carabinieri
Donato MONACO, Comitato sui crimini ambientali (ECEC), Corpo Forestale dello Stato
"Organismi di cooperazione internazionale di polizia in materia ambientale"
Polizia di Stato
Guardia di Finanza
Guarda Costiera

La difesa del suolo ed il mutamento climatico
Luigi ROSSI, Federazione Italiana dei Dottori in Scienze Agrarie e Scienze Forestali
Alessandro BOZZINI, già Alto Dirigente FAO
Ugo FRADDOSIO, Coordinatore Forum per la Scienza e la Tecnologia di Supporto all’ICEF, FAO Advisor
Giuseppe ALTIERI, Agroecologo, Roma
“Agroecologia dello Sviluppo Rurale, tra diritti dei cittadini e doveri delle istituzioni, dopo 20 anni di programmazione agroambientale Europea e Nazionale"

ore 17:45 – 18:00
Risoluzione finale
Deirdre EXELL PIRRO, ICEF International Relation Officer