Fulvio Bongiorno
     
giovedì 5 dicembre 2013, ore 17:30 - 19:30  |  Sala del Primaticcio
Società Dante Alighieri




Ritagli danteschi
Dalla Divina Commedia: particolari dell’immenso affresco
Dante Alighieri , Nanni Di Giacomo , Giovanni Tranfo
Isbn 9788854863866, 2013, Aracne, 14 x 21, 120 pagine, 10 euro
Ahi dura terra perché non t’apristi?
Lasciate ogni speranza o voi ch’entrate.
Era già l’ora che volge al desio…
Quante volte questi versi tornano alla memoria a sottolineare un’emozione, a commentare un evento, svincolati dal canto o dall’episodio cui inerivano, animati da vita propria e indipendente, come fossero motti popolari, aperti alle più diverse implicazioni. Rifacendosi a questa comune esperienza, Nanni di Giacomo, pseudonimo di Giovanni Tranfo, ha tentato un singolare esperimento: creare una sorta di antologia di brani della Divina Commedia presi fuori dal contesto narrativo, come piccole perle poetiche di autonoma valenza, incastonate in un sublime diadema. In questo è stato assecondato, se così è possibile dire, dalla vocazione del nostro Poeta a conferire bellezza e significato intrinseci a ogni parola, immagine, similitudine della sua creazione, pur così articolata e complessa. A evidenziare l’assunto, il compilatore (che si è astenuto da note o commenti) si è concesso di assegnare un titolo a ogni brano, che ne esprima lo spirito quale egli pensa fosse nell’animo dell’Autore e, sicuramente, echeggia in quello del lettore.


Noemi Paolini Giachery

Emerico Giachery

Giovanni TRANFO, Primo Presidente Onorario della Corte di Cassazione



Presentazione “Ritagli danteschi”