Per un pugno di simboli
Gabriele Maestri
     
venerdì 6 giugno 2014, ore 17:30  |  Sala Perin del Vaga
Palazzo Baldassini
Istituto Luigi Sturzo




Per un pugno di simboli
Storie e mattane di una democrazia andata a male
Gabriele Maestri , Filippo Ceccarelli
Isbn 9788854871090, 2014, Aracne, 14 x 21, 372 pagine, 22 euro
Non si immaginano i giacimenti di cialtroneria, la copiosa messe di scemenze pronunciate ex post da pretesi rifondatori e sedicenti continuatori per accreditarsi gli antichi simboli politici, oltre ai nuovi e seminuovi, zoofili o botanici, ecologici o lobbisti, hobbistici o templari che siano. Sembra incredibile che al posto di questa misera e atomizzata concitazione ci fossero un tempo idealità, passioni, speranze, figure rispettabili, uomini e donne che per esse hanno anche sofferto duramente. Ecco invece un'umanità misteriosa e pervicace, sconosciuti curiosi e spassosi che assecondano il vizio indagatore di Maestri studioso neutrale che divaga nel pop. [Dalla Prefazione di Filippo Ceccarelli]
data-ad-client="ca-pub-4169258852945247" data-ad-slot="2146607812">