Presentazione di libri n. 577
INTERPRETAZIONE DELLA LEGGE CON MODELLI MATEMATICI
venerdì 19 ottobre 2018, ore 15:00 - 18:00  |  Sala Igea
Istituto dell’Enciclopedia Italiana “Giovanni Treccani”

Durata 08:01


Venerdì 19 ottobre 2018, nella Sala Igea dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana “Giovanni Treccani”, in piazza dell’Enciclopedia italiana, a Roma, è stato presentato il libro “Interpretazione della legge con modelli matematici”, del professore e avvocato Luigi Viola, edito da Diritto Avanzato Edizioni. Un testo rivoluzionario, brillante e per certi versi spiazzante, che si pone a cavallo tra la scienza e il diritto. Accolto con enorme entusiasmo dalla comunità scientifica, il libro del professor Viola ha venduto migliaia e migliaia di copie ed ha sollevato un interesse senza pari in Italia ed all’estero, dove è stato tradotto in tante lingue diverse. Un algoritmo alla base di un approccio logico e di una giustizia predittiva, il testo di Luigi Viola si è meritato un primo posto nelle classifiche del Corriere della Sera, ma soprattutto l’unanime considerazione di essere una possibile scoperta capace di aprire nuove frontiere all’innovazione mettendo l’efficacia di una formula matematica al servizio del diritto. Ad introdurre l’incontro la presidente del Tribunale di Latina Caterina CHIARAVALLOTI.A moderare il tavolo il magistrato assistente di studio presso la Corte Costituzionale Stefano AMORE.Subito dopo, alla presenza del professore e avvocato Luigi VIOLA autore di “Interpretazione della legge con modelli matematici”, una serie di professionisti e giuristi di grande esperienza hanno dato vita ad interventi di altissimo spessore. In apertura la relazione dell’avvocato Pietro CHIOFALO D.G. Advisory Board e R.I. presso la camera dei deputati.Dei temi trattati ha discusso anche Giuseppe BUFFONE magistrato addetto alla Direzione Generale della Giustizia Civile del Ministero della Giustizia. Subito dopo è intervenuto l’avvocato all’ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati Marco SCIALDONE .Altro intervento significativo quello del professor Piero SANDULLI ordinario di diritto processuale civileAl termine è stata la volta del magistrato Valerio DE GIOIA.Dei temi in oggetto ha parlato anche l’avvocato dello Stato, Andrea GIORDANO. Subito dopo ha parlato il professore di Diritto Privato Michele FILIPPELLI.A prendere la parola anche l’Interprete, Traduttrice e Docente Jasna GERIC . A prendere la parola anche Franco BAIETTI, già Presidente del Tribunale di Sondrio e profondo conoscitore di informatica giuridica.Le conclusioni sono state affidate al magistrato Stefano SCHIRÒ presidente Prima sezione civile della Suprema corte di Cassazione.