Convegno n. 735
Lodovico Mortara (1855-1937). Avvocato, accademico, magistrato, politico
lunedì 13 maggio 2019, ore 15:00  |  Aula Magna
Corte Suprema di Cassazione

Durata 21:44


Si è svolto a Roma, lunedì 13 maggio 2019, presso l'Aula Magna della Corte Suprema di Cassazione, il convegno intitolato a "Lodovico Mortara (1855-1937). Avvocato, accademico, magistrato, politico", che della scienza giuridica fu uno dei più alti interpreti del Novecento italiano, anche in diverse declinazioni. Primo Presidente della Corte di Cassazione di Roma e Ministro della Giustizia nel primo Governo Nitti, Mortara è una figura riscoperta grazie anche a due recenti pubblicazioni, “Il figlio del rabbino” di Massimiliano Boni, edito da Viella, e “La procedura civile in Italia nei primi anni del XX secolo” di Paolo Spaziani, pubblicato da Aracne editrice. Proprio queste due opere hanno fornito gli spunti per l'apertura dei lavori del convegno, affidata al Primo Presidente della Corte di Cassazione, Giovanni Mammone, insieme a Riccardo Fuzio, Procuratore Generale della Corte, David Ermini, Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura e Andrea Mascherin, Presidente del Consiglio Nazionale Forense. Autorevoli riflessioni hanno animato le successive relazioni, tenute da Bruno Carlo Cavallone, già professore ordinario di Diritto processuale civile, Giovanni Amoroso, Giudice della Corte Costituzionale; Carmelo Sgroi, Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione; Antonella Meniconi, docente alla Sapienza Università di Roma. Hanno infine concluso i lavori, gli interventi di Massimiliano Boni e Paolo Spaziani, autori dei due libri presentati nel corso del convegno.

Convegno n. 734 - Integrale
Lodovico Mortara (1855-1937). Avvocato, accademico, magistrato, politico