Michele Nappa
     
18 febbraio 2014


Senza voltarsi
Michele Nappa
Isbn 9788854869400, 2013, Aracne, 14 x 21, 80 pagine, 10 euro
Senza voltarsi vuole essere la poesia dell’uomo proiettato verso un nuovo orizzonte, cercato nel suo presente e nel futuro; senza voltarsi sul proprio passato per non ripeterne il percorso, in quanto i ricordi e i rimpianti non hanno la forza magnetica dei sogni che segnano la vita di ciascun di noi.Si compone di cinque parti (Amarsi, I no del cuore, Per un altro domani, Lavoratori, Senza voltarsi), riferite a vicende senza addii, perciò senza fine, nascenti sulle strade di ogni giorno e aperte nell'infinito di speranza, verso l'eternità.
data-ad-client="ca-pub-4169258852945247" data-ad-slot="2146607812">