Cucina solidale
Palermo: contaminazioni gastronomiche e integrazione degli immigrati
     
9 maggio 2016


La puntata rappresenta un modello vincente di integrazione culturale che parte dalla città di Palermo. Il ristorante “Moltivolti” è il progetto di giovani di diverse nazionalità che vogliono costruire un punto d’incontro per le varie realtà del mondo del no-profit e dell’associazionismo. Il loro obiettivo è costruire un modello d’impresa sociale connesso con il territorio e con le nuove esigenze di integrazione degli immigrati. Così si spiega anche la scelta del luogo in cui è sorto questo originale ristorante: piazza Santa Chiara, nel cuore del quartiere storico di Ballarò. Il menu del ristorante rispecchia le identità dei giovani che hanno promosso questo luogo: piatti afgani, africani, e siciliani. La sfida è quella di creare una controtendenza allo spopolamento del sud e di collegare i bisogni del territorio con le risorse presenti. Per tale motivo il ristorante funziona anche come luogo polifunzionale, ospitando 18 postazioni di coworking con progetti di carattere sociale. Nel corso della puntata Filippo Cogliandro e il suo collaboratore Giovanni, lavoreranno insieme con lo chef afgano Schapoor Safari per la realizzazione di un piatto etnico gourmet.
data-ad-client="ca-pub-4169258852945247" data-ad-slot="2146607812">